/////

Mercury Avator 7.5e, iniziate le consegne del fuoribordo elettrico

Start

Mercury Avator 7.5e Mercury Marine, divisione di Brunswick Corporation, ha ufficialmente cominciato le spedizioni ai propri clienti in tutto il mondo del fuoribordo elettrico Avator 7.5e, il primo dei cinque sistemi di propulsione elettrica Avator di Mercury ad essere annunciato quest’anno.

Una gustosa anteprima di un anno speciale per Mercury Marine che, con Avator 20e, Avator 35e ed altri due fuoribordo di cui si attendono ulteriori dettagli (tutti modelli che verranno rilasciati nel corso del 2023), sancisce ufficialmente la volontà di rivolgere la propria idea di elettrico ad un target sempre più ampio.

Questo è un giorno storico ed entusiasmante per Mercury Marine, continuiamo a mantenere la nostra volontà di essere il leader del settore sia nei prodotti a combustione interna, da 2,5 a 600 cavalli, che nella propulsione elettrica. –  ha dichiarato John Buelow, presidente di Mercury Marine – Non vediamo l’ora che tutti i nostri clienti in tutto il mondo abbiano l’opportunità di provare Avator e che il marchio sia ben visibile a livello globale”.

Mercury Avator 7.5e I clienti e distributori statunitensi, ANZP ed EMEA, inizieranno a ricevere l’Avator 7.5e nelle prossime settimane con un flusso costante di motori da spedire durante l’anno a tutti i clienti Mercury in giro per il mondo.

Noi lo avevamo testato in anteprima al Boot di Düsseldorf e lo avevamo elogiato per le sue linee assolutamente eleganti e moderne, ma soprattutto per le sue prestazioni ed affidabilità. Avator 7.5e è in grado di sviluppare 750 W di potenza all’albero dell’elica, con una velocità e un’accelerazione simili a quelle di un motore a 4 tempi da 3,5 cavalli: il tutto gestito da un bel display digitale a colori al posto del cavo di avviamento e degli interruttori tradizionali.

Energia pulita, silenziosa e zero inquinamento. Basterebbe questo per innamorarsi di questa nuova tecnologia, ma scendendo nei dettagli, le sue caratteristiche seducono passo dopo passo. Intanto è molto leggero, il suo peso totale è di 16 kg, senza batteria circa 9, è quindi facile trasportarlo e stivarlo a bordo.

La sua batteria agli ioni di litio da 1 kWh, sviluppata in collaborazione con Mastervolt (Gruppo Navico), può arrivare fino ad 8 ore di autonomia, naturalmente senza esagerare con l’acceleratore, ed è sostituibile, questo significa che a bordo possiamo averne più di una sempre carica.

È una fonte di alimentazione da 48 V sicura e affidabile, classificata IP67 per la resistenza all’acqua e dotata di un vivido display a colori che tiene traccia del livello e dell’autonomia della batteria: inoltre, oltre alla sacca per il trasporto, viene fornito anche un comodo zaino per la batteria, che può seguirci a terra per essere ricaricata durante un breve sbarco. Il tutto poi è gestibile con la nuovissima app Mercury Marine, disponibile per dispositivi iOS e Android.

Tender, gommoni, piccole imbarcazioni in vetroresina e alluminio, il target che Avator 7.5e mira a raggiungere è davvero ampio, ed aumenterà, come abbiamo detto, nel 2023 grazie a nuovi modelli, tutti con potenze superiori al 7.5e: una rivoluzione è cominciata, una rivoluzione green e senza compromessi, di cui Mercury, con l’avvio della sua distribuzione, si fa capofila a livello globale.

Lascia un commento

Your email address will not be published.