Candela_P-12 aliscafo lago Manapōuri Nuova Zelanda
//

Candela P-12, il primo aliscafo elettrico al mondo

2 mins read

Candela P-12 è un innovativo aliscafo elettrico relizzato a Stoccolma, in Svezia, utilizzato per traghettare il personale di una centrale idroelettrica da una sponda del lago Manapōuri in Nuova Zelanda al posto di lavoro.

Candela P-12 è un nuovo e rivoluzionario aliscafo elettrico relizzato a Stoccolma, in Svezia, progettato per traghettare il personale di una centrale idroelettrica della Meridian Energy da una sponda del lago Manapōuri in Nuova Zelanda al posto di lavoro, risparmiando in questo modo 240 tonnellate di emissioni di carbonio all’anno.

Questo è un esempio di come l’azienda sta riducendo le emissioni dovute al trasporto interno, contribuendo all’obiettivo di Meridian di dimezzare le proprie emissioni entro il 2030,” ha dichiarato Tania Palmer, Direttore Generale di Meridian, “dobbiamo essere coraggiosi e innovativi per ridurre le emissioni. Questo accordo è il risultato di una ricerca globale per individuare la migliore e più moderna tecnologia adatta ad un ambiente naturale così incredibile. Il Candela P-12 sostituirà il traghetto diesel che attualmente utilizziamo per trasportare le persone da una sponda del lago all’altra, riducendo notevolmente le emissioni e allo stesso tempo offrendo al nostro team quello che è probabilmente il tragitto più bello e spettacolare del mondo“.

Candela P-12 aliscafo lago Manapōuri Nuova Zelanda

Candela P-12, un mezzo innovativo

Meridian Energy ha firmato un accordo con l’azienda svedese Candela per la fornitura del P-12, un traghetto elettrico altamente innovativo. Il P-12 è dotato di idroali con portanza variabile a controllo computerizzato che permettono allo scafo da sollevarsi dall’acqua quando raggiunge una specifica velocità, riducendo il consumo energetico dell’80% rispetto alle imbarcazioni tradizionali e consentendo una buona autonomia anche con la sola alimentazione a batteria.

Candela P-12 aliscafo lago Manapōuri Nuova Zelanda

L velocità massima e l’autonomia del P-12 sono più alti di qualsiasi altro traghetto elettrico. Offre molti vantaggi ambientali, come la sua scia ridotta – meno di 15 cm di altezza a una velocità di 25 nodi – che ridurrà al minimo il disturbo delle specie autoctone del lago Manapōuri, ad esempio l’anguilla alalunga.

Controllo dell’assetto di volo 

Il sistema di controllo del Candela P-12 migliora il comfort dei passeggeri riducendo al minimo le oscillazioni ed il sussulto, grazie al Flight Controller, un sistema computerizzato che misura costantemente l’altezza delle onde e la velocità del vento, regolando l’angolo d’attacco delle idroali per garantire una navigazione senza beccheggio.

Candela P-12 aliscafo

Siamo entusiasti di collaborare con un leader mondiale nella transizione verso l’energia sostenibile e la decarbonizzazione globale, e siamo felicissimi che vedremo presto il nostro P-12 in azione sul lago Manapōuri“, ha dichiarato Gustav Hasselskog, CEO di Candela, un’azienda high-tech svedese specializzata in aliscafi elettrici. La loro imbarcazione da diporto C-8, lanciata nel 2019, è diventata un best seller con oltre 150 unità vendute fino ad oggi e ha vinto numerosi premi, tra cui il premio European Powerboat of the Year 2022 per l’eccellente tenuta di mare, l’autonomia e la velocità. Candela P-12, la prima imbarcazione commerciale dell’azienda, ha il potenziale per rivoluzionare il trasporto quotidiano verso i luoghi di lavoro.

Infatti, la sua velocità massima di 30 nodi rende Candela P-12 l’aliscafo elettrico più veloce al mondo, con un’autonomia maggiore rispetto a qualsiasi altra imbarcazione elettrica, 50 miglia nautiche a 25 nodi. La sua scia minima lo rende ideale per l’uso in luoghi dove esistono limiti di velocità, come a Stoccolma. I costi energetici e di manutenzione sono inferiori del 90% rispetto alle navi a motore diesel e l’infrastruttura di ricarica richiede un investimento minimo.

Candela P-12 aliscafo

Candela P-12, dettagli tecnici

Candela P-12 ha una lunghezza di 12 metri, un baglio di 4,5 metri e può accogliere 30 passeggeri seduti. Con due motori elettrici Candela C-POD, la sua velocità di crociera è di 25 nodi. È stata progettata e costruita da Candela Technology AB, una società fondata nel 2014 da Gustav Hasselskog per sviluppare imbarcazioni elettriche, al fine di accelerare la transizione verso laghi e oceani privi di combustibili fossili.

Candela P-12, varato in acqua nell’estate del 2023, inizierà a operare sul lago Manapōuri nel 2025.

Henry Neuteboom

Henry loves the sea because it never rests, it’s always different, a world of creative energy.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

Prestige Yachts alla conquista del Multihull Show con due catamarani eccezionali

Next Story

Grand Soleil Cup 2024, appuntamento il 21-23 giugno in Costa Smeralda

Latest from Blog