z triton
z triton
/////

Z Triton, la bici che si trasforma in camper e in barca

Start

Z Triton ha un motore elettrico e viaggia su terra e su acqua nel pieno rispetto dell’ambiente   

I nord-europei, si sa, sono maestri nel trovare le soluzioni ecosostenibili più impensabili, ma stavolta si sono davvero superati sfoderando un mezzo di trasporto che, senza voler essere blasfemi, possiamo definire “uno e trino”. Si chiama Z-Triton, è prodotto dalla start-up lettone Zeltini ed è bici, barca e camper insieme. Come sia possibile ve lo spieghiamo in questo articolo, anche con l’aiuto di alcuni video che stanno generando parecchia curiosità in rete.

Z Triton sarà il mezzo ecosostenibile del futuro?

z triton camperInizialmente Z-Triton si presenta come un trike, ovvero una bicicletta a tre ruote cui è agganciato un grande portapacchi.

Poi si trasforma sorprendentemente in una barca: basta chiudere le ruote e la cappotta e, grazie a un motore elettrico installato nel carrello, la bici-imbarcazione può navigare fino a dieci chilometri di autonomia, ideale per una gita al lago, sul fiume o in laguna. 

Non solo: poiché i due sedili posti all’interno dell’abitacolo si ribaltano, c’è sufficiente spazio (3,6 metri di lunghezza, 1,2 di larghezza e 1,55 di altezza) per due persone, che possono sdraiarsi o schiacciare un pisolino in tutta comodità. Et voilà, il camper è fatto.

Z-Triton, dunque, è un’unità mobile anfibio in grado di viaggiare sia su terra che su acqua nel totale rispetto dell’ambiente.

E’ ancora in fase di sperimentazione, ma Zeltini lo ho provato in stagioni diverse per verificarne la resistenza e le prestazioni. A prima vista, questo prototipo così bizzarro dà un senso di fragilità ma, per poter adempiere le mansioni di un trike, di una barca e di una casa, dev’essere necessariamente resistente. I progettisti non hanno dubbi: Z-Triton sarà il mezzo ecologico del futuro.

z triton barcaPensato per lunghe avventure o fughe veloci nella natura, è dotato di assistenza elettrica e consente a chi lo conduce di controllare potenza, illuminazione e temperatura.

Insomma, nulla è lasciato al caso a bordo di questo mezzo che non è solo di design, ma che riunisce in modo funzionale e innovativo i due mezzi ecologici per antonomasia: la bici e la barca. In più diventa una specie di appartamento a tre ruote o galleggiante. 

Certo, una trovata del genere desta non poche perplessità e chissà se Z-Triton si farà largo nel mercato, sempre più competitivo, della mobilità sostenibile.

Di sicuro, l’idea è geniale. Vedremo se sarà anche rivoluzionaria.

Lascia un commento

Your email address will not be published.