Scanner copertina
////

Scanner Marine presente al Boot di Düsseldorf con due gioielli della linea Envy

2 mins read

Un 2023 iniziato alla grande per Scanner Marine, il cantiere novarese che da più di vent’anni produce soluzioni innovative e di qualità per gli amanti del mare, che combinano la praticità e la sicurezza di un gommone, al comfort e al design di una barca.

La partecipazione di Scanner al recente salone nautico internazionale di Düsseldorf, andato in scena dal 21 al 29 gennaio scorso, ha visto la presenza nel loro stand di due esemplari Envy Line: Scanner Envy 1100 TT e Scanner Envy 1200 HT.

Scanner Envy 1100 TT

Scanner 2Il primo, Scanner Envy 1100 TT, è uno dei principali protagonisti nella scena dei battelli rigidi da quando è uscito, pochi anni fa. Le linee eleganti ed essenziali fanno di questo rib il compromesso perfetto tra comodità, divertimento ed agilità. Principale caratteristica dell’ Envy 1100 TT è proprio il tettuccio, il cosiddetto T-Top, che lascia ampia visuale attorno alla postazione di guida, ma allo stesso tempo protegge chi è seduto al comando durante le ore peggiori di luce. 

Un’imbarcazione di 11 metri di lunghezza fuori tutto, che però sembrano molti di più stando a bordo. Il design elegante del T-Top si può riconoscere poi in tutto il rib: finiture eleganti, teak che ricopre tutta la zona calpestabile, passavanti larghi per raggiungere la prua agevolmente, dove troviamo l’ampio prendisole convertibile in tavolo e divanetto a C. Anche a poppa si può riscontrare come gli spazi siano generosi, la spiaggetta è ampia e rappresenta una zona per l’accesso all’acqua molto comoda. Nel pozzetto, proprio dietro i sedili di guida, troviamo anche anche un frigo e una mini cucina, di fronte abbiamo la dinette con tavolo e divanetto a U, e per terminare, verso poppa, possiamo stenderci sui due comodi sunbeds a baglio massimo. Affianco alla postazione di guida si scende sotto la coperta dove c’è una cabina matrimoniale nel triangolo di prua e un piccolo bagno con lavello, molti armadietti e spazi di stivaggio. 

Scanner Envy 1200 HT

Scanner 2Ma questo, non era l’unico rib che Scanner ha portato a Düsseldorf, in fiera c’era anche il fratello più grande di quello appena descritto: l’ Envy 1200 HT.

Dotato di due fuoribordo Yamaha da 425 CV, questo esemplare da dodici metri si differenzia un po’ dal modello più piccolo: in primis questo modello monta un Hard Top, e non un T-Top come il precedente. Il vantaggio dato dal tetto rigido è che si unisce al parabrezza frontale riparando la postazione di guida non solo dal Sole ma anche dalle intemperie. Oltretutto, questa conformazione da origine all’ampia postazione prendisole a prua, comodamente accessibile dal passavanti walkaround tramite un gradino. Al centro troviamo un prendisole con schienale traslabile che dà origine ad una dinette con tavolo, dove si può stare seduti comodamente in 4 persone e proprio dietro i sedili di guida, c’è un mobile con frigo e cucina. Anche il ponte inferiore non scherza con gli spazi, a prua troviamo un’ampia cabina con letto matrimoniale e un bagno spazioso con box doccia separato. 

Scanner 4In generale tutta la produzione di Scanner si accomuna su alcuni punti: eleganza, cura del dettaglio, design pulito e semplice e spazi enormi che non ti aspetteresti da barche di questa dimensione. Poi, ma non per ultima, la carena: studiata per resistere alle condizioni meteomarine più avverse, è in grado di dare molte soddisfazioni, sicurezze e divertimenti ai propri armatori.

Il 2023 con il primo salone di Düsseldorf è iniziato molto positivamente per l’azienda, che nel corso di quest’anno svelerà grandi novità e che noi non vediamo l’ora di scoprire.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

È arrivato il nuovo Azimut S7, sportivo, green e di gran classe

Next Story

Anteprima mondiale per il nuovo Grand Soleil 65

Latest from Blog

Notizie flash 2024

Nasce oggi una rubrica settimanale dedicata alle notizie flash. Uno strumento pensato per presentare un riassunto