////

Gulf Craft entra nel mondo dei superyacht con due nuovi progetti di 61 e 53 metri

Start

Gulf Craft, innovativo cantieri degli Emirati Arabi specializzato in yacht si lusso, ha annunciato al Monaco Yacht Show di volersi lanciare anche nel mondo dei superyacht lunghi oltre i 50 metri. Due i progetti su cui al momento stanno lavorando: il 61 metri Majesty 200 (nel rendering in alto) e il 53 metri Majesty 175.
In entrambi i casi si tratterà di imbarcazioni con elipad, beach club e ampie zone conversazione destinate agli ospiti.

Majesty Yachts - Majesty 175
I primi rendering del nuovo Majesty 175

Una notizia, questa, che segue il lancio in Europa della loro ammiraglia, il Majesty 155, che abbiamo visto al salone nautico di Cannes e che in questi giorni è esposta in banchina al Monaco Yacht Show. Il Majesty 155 ha vinto il premio CEDIA come “Best Yacht Installation”, ossia l’imbarcazione con la migliore entertainment technology a bordo. Un secondo esemplare è al momento in costruzione e dovrebbe essere varato nel 2017.

Majesty-155
Il Majesty 155 è l’attuale ammiraglia del cantiere. Il suo debutto europeo è stato a Cannes e ora è esposta al Monaco Boat Show.

“Gulf Craft è cresciuta e si è evoluta insieme ai propri clienti, e ora abbiamo individuato i nuovi traguardi. Il nostro obiettivo – ha dichiarato Mohammed Hussein Al Shaali, Chairman di Gulf Craft – è quello di ridefinire la produzione di superyacht utilizzando materiali compositi avanzati anche per dimensioni di cui una volta si pensava impossibile. Saranno prodotti custom. La nostra grande determinazione ha portato a questo momento, quello in cui la ricerca e lo viluppo incontrano il design dei megayacht”.

Erwin Bamps, Ceo di Gulf Craft, ha sottolineato che la decisione di avventurarsi in questo mondo rappresenta la progressione naturale per l’azienda. “Lo spirito di Gulf Craft – ha aggiunto Erwin Bamps – è sempre stato molto ambizioso. Abbiamo affrontato continue sfide per cercare di superare i limiti legati alle dimensioni dei nostri yacht e negli ultimi tre anni abbiamo lanciato con successo il Majesty 155, il Majesty 135 e il Majesty 122, e abbiamo ricevuto più ordini successivi per ciascuno.”

“Oggi, l’aumento della ricchezza privata e il crescente interesse circa la nautica da diporto stanno facendo aumentare la domanda di prodotti in grado di fornire il massimo del lusso in crociera sia sotto il punto di vista del design sia della ingegnerizzazione – ha continuato Bamps – E ora, con l’introduzione del Majesty 200 e del Majesty 175, puntiamo a spingerci sempre oltre i confini dell’innovazione, ridefinendo le possibilità della nautica da diporto e trasformando le più lussuose aspirazioni nautiche dei nostri clienti in realtà.”

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.