Cayman Sport Touring 26.0
/////

Rib, Ranieri International: «Cayman Sport Touring 23.0 e 26.0 a Genova»

1 min read

Ranieri International ha esposto come di consueto al 61esimo Salone nautico di Genova. Per l’occasione il pubblico ha visto alcune grandi novità fra cui: Cayman 23.0 Sport Touring, un inflatable che offre facilità di navigazione spinta al massimo; e Cayman 26.0 Touring, che è il Rib più lungo della gamma ed era presentato nelle tonalità grigio scuro, contrastato da patch nere apposte sui tubolari e coperta di color rosato. Extra lusso, prestigio e grande attenzione per i dettagli, caratterizzano le imbarcazioni prodotte nel Cantiere fondato negli anni 70 da Pietro Ranieri, che realizza internamente l’80 percento della componentistica della sue imbarcazioni. Fra i tratti distintivi di questi due Rib visti a Genova, c’è il sistema Fully Develloped Cockpit System by Ranieri International, utilizzato in fase di progettazione. Di più: la carena è assemblata con la coperta tramite tecnologia C.S.A., che permette di assorbire gli urti sul cockpit in maniera assolutamente idonea. 

Cayaman 23.0 Sport Touring 23.0 e 26.0 vantano anche un’estrema facilità di trasporto onshore: sono carrelabili, «robusti e confortevoli». Imbarcazioni perfette per un’uscita di un giorno in mare, consentono di godersi la navigazione senza troppe preoccupazioni. Ranieri International propone battelli che vantano l’utilizzo di materiali innovativi e «tecniche di lavorazione più avanzate», come ce lo spiegano bene dal Cantiere. 

Cayman Sport Touring 26.0

Il Cayman Sport Touring 26.0 vede il roll-bar a poppa su cui dovrebbe essere arrotolato il tendalino. Il pozzetto si dota di un divano utile per almeno tre persone rivolto a prua. Nella parte centrale la consolle è protetta da un piccolo parabrezza oscurato e incorniciato da un frame d’acciaio. Due le poltroncine di comando con sedile ribaltabile. L’area walk-around conduce a prua dove è ricavato un grande prendisole che accoglie almeno due persone adulte. A prua della consolle è ricavato anche un piccolo sedile ribaltabile con schienale. E qui è inoltre la cabina spogliatoio. Tutta la cuscineria si mostra di un elegante colore rosato che tratteggia la linea sportiva ma al contempo classicheggiante del Rib. La prua segna la sua estremità con il musone in acciaio e il verricello annesso. La motorizzazione fuoribordo è a scelta dell’armatore. La lunghezza fuori tutto raggiunge i 7,80 metri mentre il baglio è di 2,80. Cayman Sport Touring 26.0 monta un motore fuoribordo fino a 300 Cavalli, a secco il battello pesa 1.250 chilogrammi. 

Cayman Sport TouringL’altro Rib di Ranieri International a Genova

Cayman 23.0 Sport Touring 23.0 «è un gommone leggero» un po’ più agile del fratellino: 800 i chilogrammi a secco. La duttilità di questa imbarcazione pneumatica vede l’agilità ma in più si evince una struttura assolutamente idonea alle brevi navigazioni senza pensieri. Sembra piccolo ma non lo è affatto: con lunghezza fuori tutto di 7,10 metri e baglio di 2,80, questo Rib può vedere installata inoltre una motorizzazione fino a 250 Cavalli. Il prendisole di prua nasconde un gavone in controstampa, molto apprezzato per contenere le dotazioni di bordo. A poppa c’è un tavolo a ribalta e il divanetto rivolto contromarcia, mentre la consolle vede «una confortevole seduta di guida biposto con sistema boolster per l’utilizzo sia seduti che in piedi». Una particolarità: anche qui, nella consolle dalla parte prodiera, c’è la cabina spogliatoio con portellone, dove è eventualmente installabile un servizio marino elettrico. 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

i-Yacht, «Come possedere una barca senza possederla» 

Next Story

Come è andato il 61esimo Salone Nautico di Genova

Latest from Blog

Notizie flash 2024

Nasce oggi una rubrica settimanale dedicata alle notizie flash. Uno strumento pensato per presentare un riassunto