Zar Formenti 85 SL con Suzuki DF 3oo APX
//

Zar 85 SL, la prova di uno dei battelli più interessanti della stagione

3 mins read

Uno dei battelli più interessanti della stagione è sicuramente il nuovo Zar 85 SL di Formenti, un gommone che ha fatto molto parlare di sé nel corso dei saloni autunnali. Nasce come ammiraglia della linea Sport Luxury, di cui già fanno parte lo ZAR 49 SL e lo Zar 59 SL, ed è piaciuto molto sia al fedelissimo mondo degli “zaristi”, sia a tutto l’universo degli appassionati di gommoni.
Vediamo di scoprire il perché. Zar Formenti 85 SL con Suzuki DF 3oo APX

Partiamo dalla coperta. Come sempre la natura di “semirigido”, comune a tutta la gamma, regala allo Zar 85 SL un’abitabilità e una funzionalità difficilmente eguagliabili. La superficie stabile su cui Zar Formenti 85 SL con Suzuki DF 3oo APX muoversi e appoggiarsi è molta, e tanti sono i centimetri utili a disposizione.

Alcuni esempi: bene tutta la zona di prua, a partire dalla scelta della consolle asimmetrica che regala un passaggio molto largo e rende facile raggiungerla passando da sinistra (ma, sulla destra, c’è comunque un più stretto passavanti sui tubolari, fondamentale come passaggio di sevizio e in fase di armeggio). Molto ben disegnato (e questo è un altro dei punti forza di Zar) il gavone dell’ancora, con finiture che sanno di barca ben più grande.

Ben organizzata anche la zona di poppa, con un tradizionale divano a U e tavolo smontabile, ma anche con un‘efficiente sisteZar Formenti 85 SL con Suzuki DF 3oo APX ma per nascondere il tendalino (operazione che chiede solo due minuti di lavoro) e una zona cucina funzionale e ben nascosta sotto alla seduta del pilota. C’è tutto e, in particolare, abbiamo apprezzato il frigo con doppio cassetto.

Consolle di guida dal design sportivo (a vederla in navigazione è certamente la zona più “azzeccata”) ma anche estremamente comoda: doppio sedile avvolgente con braccioli e poggiatesta, parabrezza che ripara bene ma non limita la visibilità, manette e tientibene ben posizionati. Anche saltando sulle onde non si rischia mai di perdere il contatto coi comandi.
Lo spazio sotto alla consolle è più che sufficiente per aver un rifugio con due posti letto e un wc marino (optional): l’altezza massima è di 155 cm, sopra al letto ci sono 63 cm d’aria, e questo e largo 170 cm per 212 di lunghezza.

LA PROVA
Le condizioni ci hanno messo un po’ alla prova perché, nonostante una bella giornata di sole, nel golfo di Zar Formenti 85 SL con Suzuki DF 3oo APX Genova c’era una fastidiosa onda lunga e morta che rendeva difficile lanciarsi al massimo dei giri.

Va poi anche sottolineato che sul battello della prova era stato scelto di installare un solo motore da 300 HP, in particolare un solo Suzuki DF 3oo APX al posto di quella che potrebbe sembrare la soluzione più scontata, con una coppia di 200. Quindi costo decisamente inferiore, meno peso a poppa e consumi ridotti, ma anche 100 HP che mancano all’appello. Una sfida interessante.
(e a questo va anche aggiunto che nel corso della prova abbiamo anche modo di provare due eliche diverse, rilevando i dati entrambe le volte).

Come sempre provare uno Zar è un’esperienza diversa: le loro carene si comportano in maniera differente da tutte le altre e richiedono un attimo di adattamento… poi tutto diventa molto facile. Loro prima virtù è infatti quella di un “handling” che sa di miracoloso: anche in una giornata insidiosa come quella che abbiamo incontrato la facilità di conduzione è stata assoluta. La barca reagisce sempre velocemente, ma mai in maniera nervosa. La base progettuale è quella dello Zar 85 SL, la carena è a V profonda, la ruota di prua avanzata, e ci sono due tunnel laterali di sostentamento che aiutano il gommone a sollevarsi sull’acqua man mano che la velocità aumenta.

Zar Formenti 85 SL con Suzuki DF 3oo APX Inconfondibile la prua “alla Zar”, studiata per deflettere l’acqua e mantenere più asciutto il battello. Ottima l’interazione con i tubolari durate le accostate, il battello è sempre molto stabile, ma mai “frenato”.

In termini di velocità la prova col monomotore da 300 HP è stata ampiamente superata. Complice anche la bella erogazione del Suzuki DF 300 APX abbiamo Zar Formenti 85 SL con Suzuki DF 3oo APX toccato una massima di 40 nodi, senza sentirci troppo infastiditi dall’onda. La velocità di crociera economica si attesta, a 4.500 giri, a poco più di 26 nodi e consumando 48 litri ora; volendo mantenere una media più alta, ma sempre nel massimo comfort, abbiamo individuato una velocità di “crociera veloce” a 5.000 giri, a 31 nodi (63 lt/h).
In fin dei conti non abbiamo mai avuto la sensazione di avere troppi pochi cavalli sotto di noi, e abbiamo consumato decisamente pocoZar Formenti 85 SL con Suzuki DF 3oo APX

Cambiando elica, passando da una 18’’ x 15  ad una 18,5” x 16 (i valori sono riportati nella tabella in basso) aumentando quindi il passo e il diametro, abbiamo guadagnato qualcosa in velocità massima, ma abbiamo un po’ perso in accelerazione e soprattutto in termini di consumi al 90% dei giri (dato fondamentale per capire il rendimento). I numeri non cambiano molto, ma la prima delle due ci è sembrata più centrata.

ZAR 85 (21)

Zar 85SL – Dati tecnici

Lunghezza f.t 8,55 m
Larghezza f.t. 3,25 m
Largh. interna calpestabile 2,20 m
Diametro tubolari 60 cm
Compartimenti 6
Peso a secco senza motori 1.900 kg
Potenza massima installabile kW 372 (500 HP)
Gambo motore 1 x XL – 2 x XXL
Serbatoio carburante 400 lt
Serbatoio acqua 100 lt
Portata persone 14
Posti letto 2
Categoria progettazione B
Styling e piano di coperta Carlos Vidal
Naval architecture Francesco Ambrosini
Technical Project Luca Formenti
General Project Manager Piero Formenti
Prezzo solo battello Euro 78.800 (Iva esclusa)
Prezzo Suzuki DF 300 APX Whiteedition Euro 24.450 (Iva inclusa)

Zar Formenti 85 SL con Suzuki DF 3oo APX

Zar 85 SL – La prova

Giri motore Velocità(elica 1) Consumi (elica 1) Velocità(elica 2) Consumi(elica 2)
600 3,1 2,0 2,6 2,1
1.000 4,1 4,4 3,7 4,3
1.500 6,1 6,3 6,0
2.000 7,6 10,5 7,5
2.500 10,0 17,2 10,0 17,1
3.000 12,5 21 14 20
3.500 17,7 24 19 23
4.000 22,5 37 24,5 42
4.500 26,4 48 28,8 52
5.000 30,9 63 33,0 69
5.500 34,0 68 37,2 90
6.200 39,3 103 40,6 97

Elica 1: 18’’ x 15, 4 pale; Elica 2: 18,5” x 16, 3 pale. Velocità minima di planata 11,5 nodi a 2.600 giri motore (elica 1).
Condizioni della prova: 2 persone a bordo, mare mosso con onda morta. Circa 200 lt di carburante e 50 di acqua.

Zar Formenti 85 SL con Suzuki DF 3oo APX

Zar Formenti 85 SL con Suzuki DF 3oo APX Zar Formenti 85 SL con Suzuki DF 3oo APX

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

È italiano il primo produttore di yacht al mondo

Next Story

Dufour, parla Salvatore Serio. In arrivo grandi novità

Latest from Blog

Notizie flash 2024

Nasce oggi una rubrica settimanale dedicata alle notizie flash. Uno strumento pensato per presentare un riassunto