///

Scanner Envy 1200 TT Inboard: navigare sulla seta, la prova.

2 mins read

Non è solo bella, Scanner Envy 1200 TT Inboard è anche performante, adrenalinica e incredibilmente stabile.

Se inizialmente ciò che colpisce è il suo design pulito e sportivo, una volta a bordo, vi accorgerete con sorpresa che questo maxi-rib è anche molto spazioso e capace di grandi prestazioni, tanto da lasciarvi senza parole… 

La prova di Scanner Envy 1200 TT Inboard

Oggi al Lago Maggiore, location della prova, è una bella giornata… particolarmente fredda per essere inizio Aprile, ma piacevolmente soleggiata. 

Scanner 1200 TT provaSaliamo a bordo di Scanner Envy 1200 T-Top Inboard e una cosa ci salta subito agli occhi: i capodibanda rivestiti in teak si estendono fino a poppa coprendo tutto il tubolare (su richiesta della cliente) e il risultato è eccezionale. Questa piccola customizzazione rende, se possibile, Scanner Envy 1200 ancora più elegante e ricorda il piano di coperta dei vecchi motoscafi d’altri tempi… devo dire un bellissimo plus secondo me. 

Appena usciti dal porto, già a pochi nodi inizia ad alzarsi un po’ di aria fredda, ma il sole è dalla nostra parte, quindi, non disperiamo troppo. Le sensazioni sono chiare: fin dalle basse velocità Scanner Envy 1200 TT Inboard si dimostra stabile, silenzioso e incredibilmente morbido in navigazione. 

Il T-Top di questa versione crea una zona ombreggiata che sarà sicuramente apprezzata molto durante il periodo estivo, dove potranno trovare riparo gli ospiti nelle giornate più torride.  

Appena prendo il comando accelero e la reattività di questo rib mi colpisce, i nodi salgono vertiginosamente ma la morbidezza in navigazione resta la stessa… assurdo! 

Accellerò sempre di più e in un attimo ci troviamo a navigare a 45 nodi, le sensazioni sono molto positive: Scanner Envy 1200 TT Inboard è rimasto stabile e sicuro anche a questa velocità.

prova 2Porto indietro le manette dei due motori Volvo Penta V8 da 430 CV e a 27 nodi effettuo delle virate, prima larghe e poi molto strette per testare al limite la stabilità di questo rib, ma ancora una volta, non si fa cogliere impreparato e supera tutte le prove con il massimo dei voti. 

Ho inoltre incrociato le onde della nostra scia a 45 gradi e il comportamento di Scanner Envy 1200 TT Inboard è stato esemplare, si è rivelata morbida e tagliente anche nel fendere le onde. 

La navigazione con Scanner Envy 1200 TT Inboard mi ha stupito: posso dire senza timore che scivola sull’acqua in modo così delicato che mi ricorda la seta, e allo stesso tempo, è talmente precisa e sicura in navigazione che sembra stia scorrendo su dei binari, anche in condizioni di stress.

Davvero SUPER!

Scanner 1200 TT Inboard design

RPMVelocità in nodiLt/h
660 (min)3.537.9
10005.4612
15007.5717
20009.4428
250013.844
300018.459
350023.377
400027.795
450032.9121
500037.7156
550041.9214
600045.4243

Come è fatto Scanner Envy 1200 TT Inboard

Gli Esterni

Il design della carena parla da solo, e come vi ho già accennato, è davvero bellissimo. Le linee sinuose dei tubolari incontrano gli spigoli del T- Top, che copre la postazione di comando, ma tutto resta aerodinamico e molto accattivante

Anche la coperta però è sorprendente: una grande piattaforma di poppa ti accoglie a bordo e si presta per dare un facile accesso all’acqua a tutti gli ospiti.  Procedendo verso prua troviamo un enorme cuscineria prendisole a lettino dove ci stanno comodamente due persone distese. Il cuscino poggiatesta del prendisole è ribaltabile e diventa lo schienale del tavolo centrale, a sedute contrapposte. 

Verso prua, il mobile cucina da un lato trova i fuochi, il lavello e il frigo, mentre dall’altro ospita due comode poltrone di guida antistanti la postazione di comando e il quadro strumenti. 

Tramite due gradini i passavanti emergono in altezza, combinando la comodità del walkaround alla tuga puntuta, che regala maggior spazio interno. Sulla tuga infatti, sotto al parabrezza prende posto una grande area prendisole di prua

 

Gli Interni

Tramite una scaletta a sinistra della postazione di comando, si accede agli ambienti interni, che sono tutt’altro rispetto a ciò che ci potremmo aspettare su un maxi-rib di 12 metri. 

Appena scesi, un divanetto a murata prende posto sulla sinistra, il grande bagno si apre sulla destra, con addirittura la doccia separata dai servizi. 

Tutta la prua ospita un largo letto king size, con armadietti di stivaggio e luci di cortesia, rendendo l’esperienza notturna degli ospiti molto più che confortevole.

conclusioni

Conclusioni

Che Scanner 1200 TT Inboard sia un vero gioiello penso si sia intuito, quello che non vi ho ancora detto è che le finiture di questo maxi-rib sono di altissima qualità, rare da trovare su imbarcazioni di queste dimensioni. 

Ogni cosa è studiata, curata e ottimizzata per essere semplicemente perfetta, utile e bella. E il risultato di questo modus operandi parla da solo…

Scanner Envy 1200 TT Inboard è quello che un armatore desideroso di avere un’imbarcazione performante, di alta qualità e dal design accattivante sta cercando. Questo maxi-rib è in grado di dare performance adrenaliniche, stabilità e sicurezza in navigazione, comodità e lusso a bordo e… un design che non stanca mai di esser guardato. 

Lunghezza fuori tutto12.00 m
Larghezza fuori tutto3.80 m
Portata max persone18
Diametro tubolari 60-65 cm
Potenza massima 1200 HP
Design & ProjectD.Montemitro Design
CE categoryB
Materiale tubolariHypalon neoprene 1.670 dtex

SCANNER MARINE

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

Mike Horn e lo Yacht Club de Monaco: l’ultima grande spedizione attorno al mondo

Next Story

Greenline Yachts alla conquista della Spagna

Latest from Blog

Notizie Flash 2024

Notizie Flash Notizie flash della settimana 20 Venerdì 16 maggio 2024 ARCADIA Altre due unità vendute