/

Benetti vara il giga yacht FB 277

2 mins read

100 metri di lusso per il nuovo giga yacht di Benetti

Benetti ha recentemente varato a Livorno FB 277, un giga yacht lungo oltre 100 metri. Ha così inizio ufficialmente la “Benetti Giga Season”, che prevede il varo di altri due yacht delle stesse dimensioni e permetterà al prestigioso cantiere nostrano di diventare il protagonista indiscusso del settore nautico mondiale.Benetti-FB277-2.jpg

L’FB 277 è stato ideato interamente da Benetti che si è avvalso della collaborazione di Imperial Yachts come supervisore del progetto in rappresentanza dell’armatore. Si tratta di un’imbarcazione di ben 107 metri di lunghezza per 15,2 metri di larghezza massima ed ha una stazza lorda di 3.300 tonnellate. Lo scafo è stato realizzato in acciaio mentre la sovrastruttura è in alluminio. Ad alimentare lo yatcht è un sistema di propulsione diesel elettrico.

Dall’esterno, questo splendido gigante del mare è caratterizzato da un profilo allungato e lineare, con vetrate enormi che ne esaltano ancora di più il fascino. FB 277 è stato pensato opportunamente per gli amanti del design contemporaneo e minimale.

La prua è stata progettata per superare agevolmente in mare le intemperie naturali ed è dotata di una piattaforma per il decollo e l’atterraggio dell’elicottero. A poppa ogni ponte termina con linee delicate che protendono verso il basso.

Chi viaggia sull FB 277 può godere di ogni tipo di confort. La cabina armatoriale che si trova sul ponte di comando è munita di spaziosi guardaroba, un bagno ed è fiancheggiata da due terrazzini speculari.

Il salone a poppavia della suite armatoriale è l’ideale per rilassarsi guardando un film dopo una lunga giornata, ascoltando le dolci note del pianoforte a coda o riposandosi sull’accogliente divano. Sul Main Deck, la sala da pranzo principale e un salone occupano lo spazio di poppa, mentre a prua si trovano sette enormi cabine VIP, ognuna dotata di ampio bagno privato. Gli spazi del Lower Deck e dell’Under Lower Deck sono stati destinati per metà all’equipaggio.

Lo spazioso Beach Club dell’FB 277 permette ai passeggeri di accedere al mare da entrambi i lati dello scafo. L’area Spa è dotata di palestra, hammam e sala massaggi. Le ampie aree esterne sono state progettate per essere a completa disposizione degli amanti del sole: il Top Deck offre posti a sedere e prendisole per chi vuole godersi panoramicamente il mare; il Sun Deck invece è dotato di aree da pranzo, zona prendisole ed un’enorme piscina da 21.000 litri circa. Le zone relax per gli ospiti non mancano neppure sull’Upper Deck ed il Main Deck a poppa.

Benetti-FB277-3.jpgIl varo dell’FB 277 è il primo importante passo per rafforzare il brand Benetti a livello mondiale nel settore dei giga yacht. La progettazione e la creazione di quest’imbarcazione maestosa sono la prova di quanto Benetti sia stato in grado di proporsi nel mercato dei giga yacht garantendo lo stesso know-how e lo stesso standard di qualità che lo hanno reso celebre tra i costruttori di imbarcazioni di lusso.

Dati alla mano Benetti è l’unico cantiere privato in Italia che ha le risorse adeguate per permettersi di costruire yacht di lunghezza superiore agli 80 metri. Julia Stewart, Direttrice di Imperial Yachts, ha esaltato l’importanza del varo dell’FB 277 affermando:

“FB 277 segna un passo importante nella storia di Imperial Yachts in quanto è il primo e il più grande superyacht mai consegnato in Italia da un cantiere navale privato, e anche uno degli yacht più esclusivi che saranno disponibili per il charter dall’estate 2019. Per le sue straordinarie proporzioni, i suoi altissimi soffitti, esterni ed interni, ed i fantastici comfort che offre, “FB 277” è una pietra miliare per la nostra azienda. Ma non solo, l’imponente Beach Club con hammam, la gigantesca piscina sul Sun Deck, l’eliporto touch-and-go e il layout versatile e raffinato delle 7 cabine per gli ospiti rappresentano il massimo del lusso per tutti gli appassionati di superyacht che desiderano un charter su misura. Siamo orgogliosi di aver dato vita ad un superyacht di successo, e aspettiamo con grande trepidazione il momento in cui lo vedremo navigare per i sette mari con le sue le linee sportive e ruggenti”.

Per ideare FB 277 e gli altri due giga yacht Benetti ha messo a punto un ambizioso piano industriale che ha richiesto un contributo finanziario di oltre 15 milioni di euro destinati ad infrastrutture, organizzazione e sicurezza. È stata anche necessaria la creazione di un team vero e proprio di specialisti con esperienza nella costruzione di giga yacht di grandi dimensioni.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

Fuoribordo Mercury : i nuovi V8 da 4,6 L di Mercury Marine

Next Story

SUPerGANGWAY, un pò passerella un pò sup

Latest from Blog