Cayman 38 Executive Ranieri International

Ranieri International Cayman 38 ExecutiveIl Cayman 38 Executive di Ranieri International non è solo l’ammiraglia del cantiere. Un Maxi-Rib da 12 metri che riesce ad abbinare grandi spazi esterni a due cabine doppie ed un bagno separato, non è infatti cosa da tutti i giorni, sopratutto se, guardandolo dall’esterno, la presenza di interni cosi voluminosi non viene percepita minimamente.

Questo “maxi gommone” possiede infatti una linea filante e sportiva, sensazione che viene confermata dalla presenza a poppa di installazioni multiple di fuoribordo che, equipaggiando il Cayman 38 Executive con potenze da 600 a 1200 cavalli, promettono di regalare adrenalina e divertimento.

Tutti questi ingredienti ci avevano già incuriosito ma, quando ci è stato prospettato di provare questo Maxi-Rib nelle acque oceaniche di Miami, non abbiamo resistito e siamo saltati a bordo.

La prova del Cayman 38 Executive di Ranieri International

Ranieri International MiamiE’ mattina presto quando usciamo dall’ormeggio del Miami Marine Stadium. In quest’area la velocità è limitata e ne approfittiamo per prender confidenza con la barca. A bordo siamo in cinque ma quasi non ci vediamo, il piano di coperta è generoso e numerose sono le aree dove sedersi e godersi il panorama. 

La silouette di Miami, nell’aria fresca e con le luci del mattino è irresistibile e tutti, contemporaneamente, mettiamo mano ai cellulari per le foto di rito. Il Cayman 38 procede piano, fendendo l’acqua con decisione. La carena di cui è dotato questo battello è a redan, caratterizzata quindi dalla presenza di step che favoriscono il sostentamento del battello, diminuendo cosi l’attrito complessivo.

Cayman 38

Passato il ponte che delimita la zona di bassa velocità posso finalmente cominciare a spingere in avanti le manette. A poppa abbiamo 700 cavalli ed il Cayman 38 Executive non si fa di certo pregare per scattare in avanti. In un battito di ciglia siamo in planata ed il log comincia a snocciolare numeri sempre più importanti, a 30 nodi ci si arriva in dieci secondi e a 40 in poco più di 15!

Eppure siamo a bordo di un maxi rib con il pieno di benzina e un ponte inferiore con due cabine, ma il peso complessivo di oltre quattro tonnellate in ordine di marcia non sembra spaventare per nulla questo battello che, viceversa, si comporta come un gommone sportivo. Ma è proprio il peso che, insieme alla carena a redan, danno al Cayman 38  un’incredibile stabilità di rotta, anche alle alte velocità.

Cayman 38 ExecutiveRallento, chiedo ai passeggeri di tenersi, e provo le virate strette. Il gommone le esegue senza incertezze, senza sbavature. Certo l’inclinazione è tanta ma, anche virando stretto a 25/30 nodi, questo rib trasmette solo sensazioni di stabilità. Mi giro e guardo i passeggeri, sono tutti seduti e rilassati, i divani li accolgono con sicurezza e lo spazio è più che sufficiente per restare a proprio agio, anche in queste condizioni.

Rimetto il Cayman 38 in rotta rettilinea e do fondo alle manette. In un attimo mi ritrovo ai 40 nodi di prima ma l’accelerazione continua. 45, 46, 47 regolo i trim e la velocità aumenta ancora, fermo il log a 50,7 e poi resto ancora per qualche minuto alla massima velocità.  Il mare è poco mosso/quasi calmo ma, anche alla massima velocità, il Cayman è stabile, sembra correre sui binari.

Le prestazioni del Cayman 38 Executive

Rpm Velocità Lt/h a motore Lt/h tot lt/miglio  
600 3 2 4 1,33  
1000 5,6 5 10 1,79  
1500 7 8 16 2,29  
2000 8,5 13,8 27,6 3,25  
2500 10,1 22 44 4,36  
3000 14,8 30 60 4,05 planata
3500 22,5 37 74 3,29  
4000 30,1 42 84 2,79  
4500 35,1 56 112 3,19  
5000 39,2 78 156 3,98  
5500 44,1 95 190 4,31  
6000 48,2 110 220 4,56  
6300 50,7 117 234 4,62 max

Il piano di coperta

Piano di coperta Cayman 38Partendo dalla plancetta di poppa non si può far a meno di notare la sua estensione e la sua chiara propensione a facilitare le “operazioni balneari” di tutta la famiglia e di un nutrito gruppo di ospiti.

Proseguendo verso prua troviamo il grande divano ad U che mette a sedere 6 persone comode, che salgono a 8 se si sfruttano tutti e quattro i lati sfruttando il geniale “strapuntino” che appare solo quando serve. Il tavolo al centro del pozzetto è elettrico e, quando è abbassato al livello del divano, forma un grande prendisole dove 3 persone possono stare sdraiate senza toccarsi.

A pruavia si trova il complesso del mobile bar che ospita fornelli, lavandino e frigo, tutto quello che serve per pranzare senza dover scendere in dinette ogni cinque minuti. Due i sedili della postazione di guida che risulta corretta sia in altezza che in distanza dai comandi, buona la visibilità, in tutte le direzioni.

A centro barca è posizionata la struttura che ospita la discesa sottocoperta a sinistra e il volante e la strumentazione a dritta. La dimensione laterale di questo complesso è ottimale e non crea problemi al passaggio verso prua, che è possibile da entrambi i lati.  

Poco più avanti si trova il sedile del passeggero che, integrato all’enorme prendisole, è di fatto una chaise longue che crea non poche occasioni di relax .

draw-profile-Cayman 38

Gli interni

Ranieri International interniScendere nel ventre del Cayman 38 Executive provoca una strana sensazione, le dimensioni interne sono così grandi che sembrano non corrispondere all’esterno. Percorsi i quattro gradini che portano al centro della dinette ci si ritrova in un ambiente dove si sta in piedi senza nessun problema. A sinistra si apre un grande divano ad U, convertibile in cabina di prua che, se fosse per me, resterebbe sempre in questa configurazione visto che in coperta sono presenti altre due dinette.

Di fronte un bagno dalle dimensioni strepitose e a dritta, proprio sotto alla poppa, una cabina sconfinata, che occupa il baglio massimo di questa imbarcazione, ovvero poco meno di quattro metri! Certo in questa cabina non si sta in piedi ma le altezze sono decisamente sufficienti per abitarla e dormirci nel massimo relax.

Piano degli interni

Caratteristiche tecniche

Lunghezza fuori tutto 11,7 m
Baglio massimo 3,8 m
Diametro tubolari 65 cm
Numero compartimenti 8
Peso a secco 3.500 Kg
Potenza minima 600
Potenza massima 1.200
Gambo fuoribordo 2XXL – 3XXL
Serbatoio carburante 750 L
Serbatoio acqua 150 L
Portata persone 24
Posti letto 4
Categoria CE B

Motonautica F.lli Ranieri Srl

info@ranieri-international.comwww.ranieri-international.com

Luca D'Ambrosio

Direttore responsabile, tester e giornalista. Comincia a navigare in tenera età con il padre poi da adulto scopre la vela e le regate d'altura.
Lavora da più di trent'anni in editoria e naviga continuamente, soprattutto a bordo della barca della redazione, una vecchia signora dei mari che ha ristrutturato completamente e che svolge egregiamente la funzione di "laboratorio mobile" per The International Yachting Media.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

Porto Carlo Riva di Rapallo: i relitti furono smaltiti dalla mafia

Next Story

Quick Thruster Systems: Quick Spa presenta il nuovo video

Latest from Blog

Notizie flash 2024

Nasce oggi una rubrica settimanale dedicata alle notizie flash. Uno strumento pensato per presentare un riassunto