yacht digest 12
//////

Pardo GT75, il nuovo 23 metri di Pardo Yachts

3 mins read

Al Cannes Yachting Festival 2022, Pardo Yachts ha presentato la sua nuova ammiraglia, il Pardo GT75, che si posiziona tra la gamma Walkaround ed Endurance.

Pardo GT75, una villa in alto mare

Pardo GT75_Beach Version_2Il nuovo 75 piedi dalle alte prestazioni è la nuova ammiraglia della flotta Pardo Yachts e si va a posizionare tra la gamma Walkaround ed Endurance.
Spazi e volumi dell’ultimo GT dei cantieri forlivesi sono stati progettati per l’armatore che vuole vivere la barca come una villa sul mare in pieno relax, con interni ed esterni adeguatamente disegnati per godersi una esperienza di navigazione privilegiata.

La versatilità è una delle caratteristiche protagoniste del GT75: rispetto alla sorella minore GT52, nel Pardo GT75 aumentano le possibilità di configurazione, sia per gli spazi interni che esterni.
La comunicazione di questi spazi si materializza grazie alla porta di poppa, completamente apribile combinata con il tetto in modalità semi-open, le porte scorrevoli verso entrambi i passavanti e le finestrature laterali apribili.

Lo scafo a V profonda garantisce sia la sicurezza in mare che il comfort di navigazione, mantenendo sempre una particolare attenzione alla sostenibilità: l’obiettivo è sempre quello di creare una perfetta sintonia con l’ambiente in cui gli armatori navigheranno.

Quattro diverse motorizzazioni in attesa dell’ibrido

Le linee di Pardo GT75 sono state progettate da Zuccheri Yachts Design, mentre lo studio Nauta Design si è occupato degli interni e degli esterni.Ampia la gamma delle motorizzazioni: si parte dalla standard 3 x D13 IPS 900 per poi salire alla 1050, 1200 o 1350, con una sala macchine già predisposta per l’upgrade della motorizzazione ibrida Volvo, una soluzione che permette di raggiungere alte prestazioni con un ridotto impatto sull’ambiente marino.

A ciascuno la propria configurazione

Pardo-GT75_Tender-garage_Grey_3Al Cannes Yachting Festival sono state svelate le due configurazioni dell’area di poppa del Pardo GT75, che ne esaltano la versatilità.

La versione “Tender”, come si può capire già dal nome, permette di ospitare un tender, nel garage posto sotto al prendisole che si alza con un meccanismo elettrico.

Nella versione “Beach”, l’intera zona poppiera si trasforma in terrazza sul mare, dalla quale è riservato l’accesso privato alla cabina armatoriale. Una vera e propria suite arredata e progettata con estrema cura, con vista privilegiata verso panorami e risvegli mozzafiato. Quando il ponte di poppa è libero da ogni ingombro, può essere allestito a piacimento, con arredamento free standing rendendo lo spazio ancora più versatile: beach area di giorno, terrazza affacciata sul mare per aperitivi e party al tramonto.

Entrambe le configurazioni prevedono la possibilità di dotarsi di terrazze laterali abbattibili, che aumentano ancora di più lo spazio a bordo del Pardo GT75. Il carattere Walkaround della nuova ammiraglia Pardo Yacht è testimoniato dai passavanti laterali, che salgono fino a livello del ponte per ottenere un’ampissima zona flush di relax a prua, dove sono predisposte un’area living con divano a C e tavolo e un generoso prendisole a centro tuga.

Interni eleganti e funzionali

Il main deck di Pardo GT75 combina caratteristiche estetiche e funzionali, per garantire comodità a bordo anche durante lunghe navigazioni soprattutto quando si hanno ospiti, accolti da materiali di elevata qualità e ambienti luminosi, grazie alle ampie vetrate. Anche per il GT75, gli interni sono disponibili nella versione galley-up o galley-down, per permettere all’armatore di vivere l’imbarcazione in maniera più conviviale o più privata.

Nella versione galley-up, il main deck dispone di una cucina super equipaggiata, di fronte alla quale un comodo divano a L con tavolo da pranzo può ospitare fino 7 ospiti. Il collegamento con la zona pranzo esterna in pozzetto rende il main deck un unico grande spazio da vivere in ogni momento della giornata.

Nel layout galley-down invece, il main deck ospita un’enorme zona living, dotata di ampi divani, che grazie al tetto in modalità semi open, alle finestrature laterali e alla porta scorrevole di poppa permette alle persone a bordo un contatto continuo con il mare. In questa versione, l’attrezzatissima cucina si trova sottocoperta a centro barca, per permettere di viversi la barca 365 giorni all’anno.

Pardo GT75_LowerDeck-poppaAperta

Zona notte esclusiva e tranquilla

Pardo-GT75_Beach-Version_Master-CabinIl layout del lower deck non è meno versatile e anche per la zona notte sono state progettate diverse soluzioni.
Già detto della cabina armatoriale nella versione “Beach”, che diventa una vera suite, nella versione “Tender Garage” invece la stessa cabina è accessibile dalla scala interna, come il resto della zona notte.

Lo spazio varia a seconda delle necessità: la configurazione del lower deck è infatti stato concepito per ospitare due, tre o quattro cabine, per un totale di 10 posti letto (compresa cabina doppia per l’equipaggio). La versione standard dell’imbarcazione è la configurazione a tre cabine e tre bagni, dove lo studio degli ambienti ha portato a delineare spazi equilibrati e arredati, degni di imbarcazioni di dimensioni maggiori.

Le diverse proposte del cantiere pensate per questo 75 piedi permettono di godersi in tranquillità e spensieratezza il tempo passato a bordo a diretto contatto con il mare, in un ambiente elegante ed esclusivo.

Pardo GT75: anima open, vivibilità massimizzata

Le novità non finiscono con l’anteprima del GT75: infatti, in casa Pardo Yachts sono già iniziati gli sviluppi di Pardo 75, che rappresenterà la versione T-Top dell’ammiraglia. Si tratta di un modello completamente open, che segue l’evoluzione della gamma Walkaround.

Pardo GT75: scheda tecnica

Lunghezza fuori tutto: 22,86 m
Baglio massimo: 5,99 m
Serbatoi carburante: 4200 l
Serbatoio acqua dolce: 1200 l
Motorizzazioni standard: 3 x D13 IPS 900
Motorizzazioni optional: 3 x D13 IPS1050
3 x D13 IPS1200
3 x D13 IPS1350
Progetto: Cantiere del Pardo
Nauta Design
Zuccheri Yacht Design

Pardo-GT75_Tender-garage_Grey_2

Pardo Yachts

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

Flexiteek: al Salone di Genova con il teak sintetico migliore del mondo

Next Story

Tecnorib vola di nuovo in finale per il premio BOB, questa volta con il Pirelli 50.

Latest from Blog