Marina di Varazze: il diporto che traina l’economia

1 min read

visitatori Marina di varazzeI dati ufficiali si avranno solo a fine stagione ma, nonostante questo sia l’anno del Covid-19, al Marina di Varazze si continua a vivere il mare. I transiti, gli ormeggi stanziali e, più in generale, tutte le attività, testimoniano un andamento positivo e promettente. Seppur in uno scenario mutato. Aver garantito l’impegno di ristoratori e commercianti, pur rispettando tutte le regole del distanziamento sociale, con l’aumento degli spazi e il divieto di assembramenti, è stata la scelta determinante. Questo settore non è mai stato in crisi, ma si sono comunque superate le aspettative.
L’apertura del Ponte San Giorgio, la fine dei lavori stradali – con il conseguente ripristino di una viabilità regolare – e l’annullamento dei principali saloni nautici europei di fine estate (ad eccezione di quello di Genova) hanno stimolato le iniziative e il dinamismo della marina.

Scelta ideale e strategica

“Oggi, Marina di Varazze può essere considerata un vero punto di riferimento nel Nord Italia. Non solo per visitatori e diportisti, anche per aziende produttrici, brand della nautica, dealer e concessionari – spiega l’Amministratore Delegato di Marina di Varazze, Giorgio Casareto – che qui trovano una base strategica ottimale per sviluppare con efficienza il proprio business in un contesto oggettivamente molto piacevole. A settembre abbiamo ospitato SACS, Scanner Marine, Absolute, Maxi Dolphin e Azimut Yachts, 33 giornate di prove in mare e 23 imbarcazioni. E continueremo anche in ottobre”.

Struttura marina di varazzeMarina di varazze ormeggi“Visibilità per i marchi, comunicazione attraverso i nostri canali digital, ampia scelta per l’intrattenimento e la ristorazione, servizi tecnici e di cantieristica, massima disponibilità del nostro team, fanno sì che Marina di Varazze sia oggi, nell’alto Tirreno, la scelta ideale per chi desideri sviluppare il proprio business in questo settore – prosegue l’AD -. Tutto questo a mezz’ora dall’aeroporto di Genova e un’ora e mezza da Torino, Milano e la Costa Azzurra”.

Marina di varazze ristorantiMarina di varazze movida“Tra qualche settimana saremo in grado di fare un bilancio completo della stagione estiva che, quest’anno, sembra prolungarsi con grande entusiasmo. Le persone – conclude Casareto – sembrano aver riscoperto una grande passione, quella per la barca, uno dei luoghi più sicuri dove trascorrere il tempo libero”.

Rispetto dell’ambiente in salsa ligure

architettura marina di varazzeMarinaDiVarazzeMarina di Varazze nasce in un contesto architettonico realizzato nel rispetto dell’ambiente. Progettata dagli architetti Roberto Gabetti e Aimaro Isola di Torino, affiancati dall’architetto Pietro Venezia di Varazze, è composta da otto edifici ispirati agli stabilimenti balneari liguri dei primi del Novecento: legno iroko e pietre a vista con tetti in rame antichizzato che si fondono con il panorama. Marina di Varazze si estende su una superficie di circa 232.000 metri quadrati, 144.000 dei quali di specchio acqueo. Il complesso dispone di prestigiosi appartamenti, tutti fronte mare e climatizzati, 900 posti auto (coperti e scoperti) e 8 stazioni Supercharger Tesla. Ristoranti, bar e negozi animano la vita e le serate degli ospiti.

interni residence Terrazzo Residence Marina di varazzeL’investimento di circa un milione e mezzo di euro, fatto per migliorare l’aspetto e la vivibilità della marineria, sta dando i suoi frutti.

Marina di varazze

www.marinadivarazze.it

info@marinadivarazze.it

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

Salone Nautico di Genova: Quick Spa presenta tre nuove serie di underwater lights

Next Story

Il Salone Nautico di Genova vince, su tutto.

Latest from Blog

Notizie Flash 2024

NOTIZIE FLASH Notizie Flash della Settimana 29 venerdì 19 luglio LA RINASCITA DEL MY URSUS Il