flexiteek

Inaugurata la nuova sede di Flexiteek, all’insegna della sostenibilità

1 min read

Dopo oltre vent’anni di permanenza nel suo stabilimento di produzione originario, Flexiteek International AB si è trasferita in una nuova sede all’avanguardia a Fagersta, in Svezia. La nuova sede rappresenta un investimento significativo da parte di Flexiteek, che produce dal 2000 uno dei materiali forse più innovativi che la nautica abbia mai conosciuto: si tratta di un teak sintetico per il ponte della barca che risulta esteticamente gradevole quanto il teak tradizionale, e che da oltre vent’anni fa entusiasmare sia i cantieri che gli armatori, che si tratti di piccole barche o di superyacht.

flexiteek

Grazie al trasferimento di Flexiteek a Fagersta, l’azienda potrà sostenere una maggiore capacità produttiva globale a sostegno degli altri centri di produzione del gruppo nel Regno Unito e in Polonia. Inoltre, la nuova sede sostiene i posti di lavoro locali e le opportunità del territorio svedese, con un livello significativo di investimenti nell’area. Il nuovo edificio è stato progettato per contribuire ad aumentare la capacità produttiva con un magazzino su larga scala e nuovi uffici per il team.

Commenta Tomas Gustafsson, CEO di Flexiteek: “Siamo molto contenti di trasferirci nella nostra nuova sede di Fagersta. Il nuovo edificio è incredibilmente efficiente dal punto di vista energetico e ci aiuterà a rispettare i nostri obblighi di sostenibilità. Contribuirà inoltre a migliorare la nostra produttività, permettendoci di soddisfare l’aumento della domanda dei nostri prodotti in tutto il mondo“.

Flexiteek International ha lavorato duramente per garantire un futuro sostenibile all’azienda, con l’accreditamento ISO:14001 per la sede di produzione nel Regno Unito e una valutazione Ecovadis Bronze a livello globale. Inoltre, Flexiteek è al quinto anno del suo programma globale di piantumazione di 40.000 alberi in collaborazione con World Land Trust. Per sostenere la strategia di Flexiteek a favore della sostenibilità ambientale, la nuova sede svedese è stata sviluppata con tecnologie energetiche avanzate, tra cui un sistema di pompe di calore a sorgente terrestre con sei pozzi sotterranei di circa 200 metri di profondità che producono calore, mentre l’energia viene creata dal campo di pannelli solari sul tetto, contribuendo a rendere l’edificio il più efficiente dal punto di vista energetico. L’immobile comprende anche una sala di riscaldamento dei prodotti ad alta efficienza energetica per migliorare il processo di preparazione alla produzione.

La nuova sede Flexiteek

Un’implementazione importante nella nuova sede è stata l’inclusione di strutture all’avanguardia per il personale. Flexiteek porta infatti avanti dei valori globali che pongono un’enfasi importante sui suoi team in tutto il mondo. Pertanto, per favorire il benessere sul posto di lavoro, sono disponibili una nuova elegante sala riunioni, degli spogliatoi con docce e persino una sauna.

Il nuovo edificio Flexiteek a Fagersta, esteso su 1.400 metri quadrati di cui 150 di uffici e sale conferenze, è stato inaugurato ufficialmente mercoledì 5 giugno.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

Oyster Yachts : ecco lo stato dell’arte del cantiere

Next Story

ICE 66 rs: ecco come è fatta la perfezione. Prime impressioni di navigazione ed immagini esclusive.

Latest from Blog