Il cantiere italiano EVO Yachts lancia il nuovo EVO R6 Open in anteprima mondiale.

EVO Yacht r4 waAl Cannes Yachting Festival, soppresso per via del Covid, EVO Yacht avrebbe esposto tre imbarcazioni: Evo R4 WA, Evo R6 e in anteprima mondiale l’Evo R6 Open, la nuova versione dell’ammiraglia del cantiere.

Nonostante l’annullamento della kermesse francese, noi vi illustriamo i modelli targati Evo (clicca qui per scoprire la pagina dedicata a Evo Yacht sul nostro Virtual Boat Show). Partiamo dai due modelli già conosciuti l’EVO R4 WA e l’EVO R6, il primo è un daycruiser che coniuga linee filanti ad un’ampia zona calpestabile attorno alla zona timoneria e all’area prendisole.

Lungo 13 metri e con una velocità massima dichiarata di 38 nodi, il design di R4 WA è fortemente influenzato dal mondo delle auto sportive, con alcuni elementi distintivi che caratterizzano la silhouette decisa, come il T-Top in acciaio e le prese d’aria in carbonio sui lati dello scafo.

Evo Yachts si prepara al lancio ufficiale del suo nuovo progetto: Evo R6 Open, un salotto sospeso fra cielo e mare. Open puro di 58 piedi, il nuovo yacht offre una vera esperienza di navigazione, tutt’uno con l’ambiente circostante, senza dimenticare i comfort di bordo.
Nato dalla penna del designer Valerio Rivellini, il nuovo 18 metri è la versione open di Evo R6, la fortunata ammiraglia della gamma R, introdotto lo scorso anno sempre a Cannes, di cui riprende l’eleganza del design e la flessibilità degli spazi.

EVO R6 è stato progettato pensando al coinvolgimento delle persone a bordo: la consolle di guida è integrata nella zona conviviale, formata da una chaise longue accanto alla timoneria, mentre la cucina è alle spalle di quest’ultima.

EVO Yacht 0evo r6Il vero punto di forza di EVO Yacht è il design dell’inaspettato: yacht progettati per adattarsi ad ogni momento di una giornata in mare, amplificano l’esperienza a bordo con idee che si adattano e anticipano le esigenze dell’armatore.

L’idea alla base è innovativa: si adeguano gli spazi alle persone e non viceversa come fin ora siamo stati abituati a vivere il mare, infatti un sistema elettroidraulico sposta le murate verso l’esterno ed apre così un gigantesco pozzetto sul mare.
Ad attenderci al Cannes Yachting Festival dunque, ci sarà questa nuova versione open dell’R6, ancora più aggressivo e accattivante della versione classica, questo nuovo open promette prestazioni da urlo e un effetto wow assicurato con l’apertura delle murate Xtensions.

cockpit evo r6

EVO Yacht al Salone Nautico di Genova con due modelli della gamma e una novità.

EVO T3 EVO YachtAl 60° Salone Nautico di Genova che si terrà da Giovedì 1 a Martedì 6 ottobre 2020, EVO Yacht esporrà tre modelli della gamma: oltre l’R6 Open e l’Evo R4 WA, verrà presentato con la linea T, l’Evo T3.

Dopo il grande successo del Tender Evo T2, Evo yacht presenta EVO T3: un tender di lusso dalle linee accattivanti, originali, che racchiude in se tutta l’esperienza del designer napoletano Valerio Rivellini.

Le aspettative sono alte vista la fama del tender T2 che è un progetto unico nel suo genere, innovativo e ambizioso: i suoi sette metri dal design decisamente accattivante vanno oltre la semplice mansione di tender ospitabile nel garage di un superyacht, ma sfociano nel comfort più assoluto, tanto da rendere l’Evo T2 un day cruiser a pieno titolo, grazie al suo equipaggiamento ricco e dettagliato, nonché inconsueto su natanti di queste dimensioni.

www.evoyachts.com

info@evoyachts.com

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

Cayman 26 Sport : ecco le prime immagini esclusive

Next Story

Tampone obbligatorio per i diportisti che rientrano dai paesi a rischio

Latest from Blog